IL NULLA DEL SABATO

C’è questa piccola cosa. Non so dove sia. Forse nell’aria tiepida, che sa quasi di primavera. Forse nella sua voce. Sarà che è sabato e non ho voglia di far niente. Sarà che ho voglia di viaggiare. Sarà che presto tornerò a farlo. Ma questa piccola cosa mi fa star bene. Nonostante tutto è questo che ci fa andare avanti. … Continua a leggere

ELOGIO AL DISORDINE DELLA MIA CAMERA

      Elogio di una camera in disordine. Elogio di un minuto che mi prendo. Prima di partire e non tornare. Prima che il tutto mi avvolga. Elogio delle coperte arrocciate. Di un cuscino sgualcito. Del rotolo di polvere che viaggia per il mondo. Elogio di una scarpa slacciata. Che vaga solitaria. La musica gracchia. L’inglese non lo so. … Continua a leggere

VENERDì 17

In questo venerdì 17 nevoso vorrei fare alcuni saluti speciali. Vorrei salutare il professore della facoltà di Sociologia di Urbino che stamani non si è presentato all’esame per il quale mi preparavo da mesi. Non so cosa avesse avuto di meglio da fare, forse un pupazzo di neve, ma quello di cui sono sicuro è che la comunicazione della sua … Continua a leggere

ELOGIO AL MIO GATTO

Per l'(in)felicità dei nostri lettori (un saluto ai parenti) inauguriamo oggi l’ennesima rubrica* dal titolo “Le poesie** di Lorenzo***”. Buona lettura.   *La rubrica potrebbe essere ben presto dimenticata dall’autore **All’interno potrebbero trovarsi anche delle non poesie ***Il nome potrebbe essere fittizio Elogio al mio gatto. Elogio a quella bestia che gratta la porta tutta la notte, che miagola disperata … Continua a leggere