LA GRANDE BESTEMMIA

Tutto perdonato. Tra gli applausi dell’addomesticato pubblico in studio. Senza il minimo rispetto per i tanti che, credenti e non, ritengono inaccettabile che una bestemmia pronunciata in tv (un anno fa come ieri) venga perdonata, abbattendo così un’altra frontiera del buongusto e dell’educazione (finora chi bestemmiava in video veniva cacciato). Con la televisione che, al solito, si autogiudica e si … Continua a leggere

GUERRE MASSONE A SIENA

È come 30 anni fa, forse anche peggio. Allora, primavera 1981, la bufera arrivò improvvisa e si abbatté sulle logge con la pubblicazione sui giornali degli elenchi P2. Oggi il nuovo uragano è nell’aria, annunciato da una sequela di prodromi, mille segnali di un diluvio che si preannuncia altrettanto sconvolgente per la massoneria: il bubbone della P3, le cricche, il … Continua a leggere

CAPITALISM: A LOVE STORY

“Mi rifiuto di vivere in un paese del genere, e non me ne vado. Viviamo nel paese più ricco del mondo, ci meritiamo tutti un lavoro come si deve, assistenza sanitaria, una buona istruzione, una casa che sia casa nostra. Ci meritiamo tutti il sogno di Roosevelt. Ed è un crimine che non lo abbiamo. Nè lo avremo mai, finchè … Continua a leggere