ME LO FACCIO ON LINE, DI CARTA O PIRATA? (IL LIBRO)

libri, feltirnelli, mondadori, saviano, travaglio, on line, ebook, amazon, eareader

Non troverete mai un libro fuori catalogo; le librerie sono sempre aperte; è possibile confrontare i prezzi in tempo reale; si possono acquistare i libri desiderati da qualsiasi parte del mondo ci si trovi. Se siete dei nostalgici delle care e vecchie librerie di una volta, questi sono quattro buoni motivi per farvi cambiare idea. Sì, perché l’espansione del mercato degli ebook sta lentamente coinvolgendo anche i lettori italiani. Anche se ci sono delle questioni ancora aperte. E non si tratta soltanto della difficoltà nel soppiantare il fascino della libreria di carta.

Il punto sta nei diversi formati in cui i libri elettronici vengono prodotti. Ad esempio, chi ha scelto l’ereader Kindle potrà acquistare libri elettronici solo nello store di Amazon. I testi sono in un formato (azw) utilizzabile solo su quel lettore e la conversione in altri formati (ad esempio e Pub) è roba per smanettoni. Le maggiori librerie italiane, come Rizzoli e Bol, propongono libri in formato ePub compatibile con tutti i tablet e reader, tranne Kindle. Questo tipo di soluzione consente di mantenere il carattere originale scelto dalla casa editrice e di difendere il testo dalla pirateria, con la protezione Drm.

Su Ibs, Feltrinelli e Il Libraio prevale, invece, un sistema misto con tre tipi di file: ePub con Drm, ePub senza Drm, semplice pdf. In questo caso, si è scelto di scommettere più sulla passione per la lettura che sulla lotta alla pirateria, nella speranza che il lettore sia un individuo più leale rispetto ad altri navigatori. Le cifre dell’Associazione italiana editori non sono però così rassicuranti: in Italia, su 19mila ebook in circolazione i tre quarti esistono anche in versione pirata. L’abbattimento dei prezzi dei libri elettronici, rispetto alle omologhe versioni cartacee, unito ad iniziative di marketing, potrebbe essere la strada maestra per vincere la partita contro la pirateria e il fascino della carta.

ME LO FACCIO ON LINE, DI CARTA O PIRATA? (IL LIBRO)ultima modifica: 2012-03-04T13:10:00+00:00da ilcozzo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento