PALESTINA: AL DI LA’ DEL MURO

“Poche ore fa sono passati sopra le nostre teste otto aerei militari diretti verso Gaza. Molto probabilmente avranno effettuato un bombardamento, causando morti anche tra i civili”. Storie di ordinario dolore, storie di sofferenza, di chi vive “al di là del muro” come ama dire don Mario Cornioli, sacerdote originario di Sansepolcro, da anni impegnato in Terra Santa. “Qui a … Continua a leggere

ROBA DA MATTI

Stanze buie, fredde, senza vetri dove si ammassano in pochi metri quadrati storie di follia, desolazione e abbandono. Sono gli ospedali psichiatrici della Serbia che sono distanti centinaia di chilometri dalla provincia di Arezzo, ma che da qualche tempo condividono con la terra aretina un sottile filo rosso. Ad unirle il dottor Paolo Serra, psichiatra aretino in pensione, consulente per … Continua a leggere

LA GRANDE BESTEMMIA

Tutto perdonato. Tra gli applausi dell’addomesticato pubblico in studio. Senza il minimo rispetto per i tanti che, credenti e non, ritengono inaccettabile che una bestemmia pronunciata in tv (un anno fa come ieri) venga perdonata, abbattendo così un’altra frontiera del buongusto e dell’educazione (finora chi bestemmiava in video veniva cacciato). Con la televisione che, al solito, si autogiudica e si … Continua a leggere

MONTEDOGLIO – VALE LA CANDELA?

Intervista a Marco Bani, speleologo. “Non avrei mai immaginato che i pericoli potessero venire dalla struttura in cemento armato della diga di Montedoglio. Ho rabbrividito quando ho visto la falla. Sono stati messi in piedi dei pannelli alti una decina di metri, non rilegati l’uno con l’altro, assemblati in modo che formassero un arco concavo, quando invece avrebbe dovuto essere … Continua a leggere

ELOGIO AL DISORDINE DELLA MIA CAMERA

      Elogio di una camera in disordine. Elogio di un minuto che mi prendo. Prima di partire e non tornare. Prima che il tutto mi avvolga. Elogio delle coperte arrocciate. Di un cuscino sgualcito. Del rotolo di polvere che viaggia per il mondo. Elogio di una scarpa slacciata. Che vaga solitaria. La musica gracchia. L’inglese non lo so. … Continua a leggere