NELLA REALTA’ VIRTUALE DEL TG1

Il tg1 ormai è diventato telegiornale di governo. Oggi nell’edizione delle 13.30 la cosa era chiara una volta per tutte. Se mai ci fosse stato ancora qualche dubbio. Si parte con i furti a Roma, si prosegue con le sparatorie nel milanese, fino ad arrivare alle “Ronde blu“, volute dalla Moratti (naturalmente questo è stato sottolineato), che faranno sentire gli … Continua a leggere

PRIMI PER TUMORI

La Valtiberina ha da tempo un primato di cui però c’è poco da vantarsi: quello di uno dei più alti tassi di incidenza di tumori allo stomaco. A dirlo i dati raccolti dalle regioni Toscana ed Umbria. Il numero di casi conclamati di cancro allo stomaco in riva al Tevere è tra i più alti sia della regione Umbria che di … Continua a leggere

MINZOLINI DIMETTITI

Abbiamo diritto ad essere informati. Abbiamo il diritto di sapere. I direttori dei tg non possono decidere al nostro posto. Non possono dirci quello che possiamo vedere e quello che non possiamo vedere. Soprattutto quando si parla dei nostri dipendenti, di chi ha la responsabilità del nostro paese. Vogliamo sapere che succede. E poi farci un’idea. Se il premier va … Continua a leggere

L’ITALIA RUBA ALL’AFRICA

L’Italia e la Francia hanno definitivamente voltato le spalle all’Africa e alla sua popolazione. Berlusconi e Sarkozy vedono il continente nero solo come una bottiglia da cui esce un insopportabile liquido fatto di dispirati, disgraziati, che va tappata. Secondo quanto denunciato dal rapporto 2009 della campagna internazionale contro la povertà “One” questi due paesi sono responsabili dell’80 per cento degli aiuti … Continua a leggere

MIMUN CONTRO SANTORO: IL TG5 TOCCA IL FONDO

Il servo del padrone Clemente J. Mimun stasera ha fatto il suo show. Ennesimo atto per ridicolizzare un telegiornale, il tg5, ai minimi storici di credibilità. Una vera e propria paternale del direttore stipendiato dallo PSICONANO (Ghedini mi denunci se vuole) su Santoro che si era fatto sfuggire, durante l’ultima puntata di Annozero, una battuta sul TG5 che non avrebbe … Continua a leggere

ACQUA AZZURRA, ACQUA CARA

La provincia di Arezzo è in attesa dei ballottaggi per avere il suo nuovo presidente. Comunque andrà sarà un insuccesso. La scelta d’altra parte è quella che è. Da una parte, infatti, un PD aretino sempre più stanco e privo di idee e di uomini ha candidato Roberto Vasai (avessi detto Obama). Già assessore della giunta Ceccarelli rappresenta in modo … Continua a leggere

IL TERRORISTA E IL NANO

L’Italia è amica dei terroristi. Berlusconi li accoglie con tutti gli onori, gli stende tappeti rossi e li abbraccia calorosamente. Gli amici come Gheddafi del resto meritano questo e altro. Tanto per essere chiari vorrei citare la biografia di quest’uomo. Cito da Wikipedia:   “Insoddisfatto del governo guidato dal re Idris I, giudicato da Gheddafi e da numerosi ufficiali troppo servile … Continua a leggere

SENZA FUTURO

di Stefano Femminis Direttore di Popoli mensile d’informazione dei gesuiti   Il secco «no» di Silvio Berlusconi alla prospettiva di un’Italia multietnica, pronunciato il 9 maggio, può essere letto in due modi: come una  mossa elettorale, in vista delle consultazioni europee, per inseguire sul suo terreno la Lega nord; oppure come dichiarazione pr ogrammatica, come principio ispiratore della linea che … Continua a leggere